QSL è una voce del codice Q in uso nelle comunicazioni aeronautiche, nautiche e radioamatoriali.

Le abbreviazioni vanno da QAA a QZZ ed ognuna ha un significato, in particolare QSL significa "Confermo, ricevuto".

E' abitudine fra i radioamatori inviare alla stazione con cui si è fatto un collegamento radio importante (detto QSO), una conferma per "certificare" l'avvenuto collegamento radio, questo fin dagli albori dei collegamenti radio nei primi anni del '900. Ciò avviene con una cartolina personalizzata riportante i dati del collegamento radio e con spesso un'immagine della propria stazione radio. La mia è nella pagina principale di questo sito. Da anni la "certificazione" dell'avvenuto colleganto radio avviene anche in formato elettronico ma la "carta" resiste ancora.

In questa pagina raccolgo le cartoline QSL più significative, scelte fra qualche migliaio, della mia quarantennale carriera radio.

I collegamenti radio qui sotto confermati sono il frutto di un lavoro e un grandissimo impegno, fatto di passione, desiderio di raggiungere obiettivi difficili, notti insonni, grandi antenne e un bel po' di soldi spesi; insomma: un'enorme sfida.

La difficoltà di un collegamento radio è dovuta ad alcuni fattori, la distanza non necessariamente è fra le prime difficoltà ma sicuramente lo è la posizione geografica inaccessibile, la situazione politica di alcune nazioni e la scarsissima o nulla presenza di radioamatori presenti in quel luogo.

Una nota sul concetto di entità radio: nel mondo radioamatoriale esistono 339 "entità" radio, non sono solo gli stati sovrani ma anche isole facenti parte di uno stato che sono significativamente distanti dalla nazione continentale (ad esempio la Sardegna) o luoghi che hanno uno status amministrativo o politico particolare (ad esempio lo SMOM - Sovrano Militare Ordine di Malta a Roma). Il numero è variabile in funzione dei mutamenti politici, ad esempio la frammentazione della ex Yugoslavia ha dato origine a diverse entità nuove o, al contrario, l'unificazione delle due Germanie ha creato una sola entità.

Ogni entità radio (anche navi ed aerei) ha un prefisso radio assegnato dall'ITU (International Telecommunication Union), ad esempio l'Italia ha la I, la Francia la F e cosi via, fino a entità minori che hanno una combinazione alfanumerica (ad esempio il Principato di Monaco è 3A o San Marino è T7).

Ogni anno è stilata una classifica delle entità più difficili da collegare via radio detta Most Wanted. Questa classifica è basata su sondaggi, a volte si possono trovare luoghi disabitati in mezzo all'oceano non in cima alla graduatoria di difficoltà solo perchè da poco tempo è stata effettuata una spedizione che ha fatto 50.000 o 100.000 collegamenti radio facendo crollare la loro posizione.

Io ho avuto la costanza e la fortuna di effettuare collegamenti radio con ognuna delle 339 "entità" radio. Ho iniziato nel 1983 e ci ho messo oltre 20 anni...

Presentando le QSL di tutte le 339 entità all'ARRL (American Radio Relay League - l'associazione dei radioamatori statunitensi) si ottiene questa placca che è il massimo riconoscimento per un radioamatore.

Questa è la mia.

 

.. -.- ..---- -.-. .... --..

 

L'ordine in cui sono presentate è quello della particolarità del collegamento radio e per la sua difficoltà.

Buon giro del mondo!

 


Voglio iniziare con un collegamento radio molto particolare e unico, tutti i miei contatti radio sono stati con stazioni ovviamente terrestri, questo è l'unico con una stazione extraterrestre: la ISS, la Stazione Spaziale Internazionale. Non ha un nominativo radio ufficiale, sono utilizzati i nominativi radio assegnati ai vari astronauti durante le loro permanenza a bordo, in questo caso il nominativo radio era IR0ISS (India Romeo Zero India Sierra Sierra)

 

Questo collegamento radio ha alcune particolarità: la prima è la distanza esigua, circa 400 Km, a confronto di molti altri collegamenti radio di oltre 20.000 Km, poi la difficoltà di azzeccare il momento giusto in cui l'astronauta Luca Parmitano effettuò i pochi collegamenti radio a bordo della ISS. Per finire la soddisfazione dell'incontro con Luca Parmitano, quando tornò sulla Terra, che autografò la QSL.

Io e l'astronauta Luca Parmitano


Torniamo sulla Terra.

Al primo posto "terrestre" metto indubbiamente il collegamento radio con la Corea del Nord. Tutti noi conosciamo la situazione politica e il regime sanguinario e dittatoriale in quello sfortunato Paese. Come avviene in tutte le dittature comuniste, i radioamatori sono vietati, in quanto mezzo di propagazione di notizie non controllabili dal regime. Fino alla metà degli anni '80 nell'ex URSS erano fortemente controllati e in Cina vietati, ora rimane solo la Corea del Nord. Miracolosamente per pochi mesi, nella primavera del 2002, un radioamatore georgiano che lavorava per le Nazioni Unite ebbe l'autorizzazione a trasmettere da quel Paese. L'evento fu estremamente eccezionale e pochi furono i fortunati e capaci al mondo che poterono collegarlo, dopo pochi mesi di operazioni radio si presentarono i funzionari governativi alla sua porta e gli fecero interrompere immediatamente le attività radio. Quindi rimane in cima alla lista dei più rari. Clicca sull'immagine per altre informazioni. Il nominativo radio è P5 (Papa 5)


L'isola di Bouvet (clicca sopra per Wiki) è un luogo inospitale e disabitato nel sud dell'oceano Atlantico poco a nord del Polo Sud. E' spesso coperta di ghiaccio e l'approdo è quasi impossibile, ci si arriva solo con navi attrezzate per quei climi con a bordo l'elicottero. E' un possedimento norvegese e per le condizioni geografiche e climatiche ovviamente è rarissimo che qualcuno ci vada, mediamente ogni 10 anni qualche gruppo di radioamatori molto ben organizzati e molto danarosi affrontano un'infinità di problemi per andarci a trasmettere per qualche giorno in modo da mettere a disposizione della comunità radioamatoriale questa rarità. Per questi motivi è al secondo posto come rarità. Il nominativo radio di questa isola è 3Y0 (3 Yankee Zero).


Di nuovo in un territorio freddo e inospitale, le Isole Crozet. Sono un possedimento francese nell'oceano Indiano meridionale, a nord del Polo Sud. Ospitano una base scientifica/meteorologica francese di pochissime persone e l'accesso è molto limitato al punto di essere al terzo posto come rarità. Non ha un nominativo radio ufficiale se non quelli del blocco francese. La distanza è poco meno di 11.000 Km,


Continua l'elenco di nomi esotici sconosciuti ai più. Tocca alle Isole Baker e Howland, un miniuscolo punto di solo 2,2 Km quadrati nel Pacifico. Territorio statunitense e ovviamente disabitate. Date le enormi difficoltà per arrivarci a causa della mancanza di collegamenti e ai permessi richiesti è estremamente rara. L'identificativo radio ufficiale è KH1 (Kilo Hotel 1), ma in questo caso fu usato K1B. Distanza da casa mia quasi 15.000 Km. Consiglio di cliccare sull'immagine per capire cosa significa una spedizione radio in in luogo sperduto.


Uno dei posti più incredibili è l'arcipelago di Scarborough nel mar cinese meridionale. Si tratta di alcuni scogli che emergono, nel migliore dei casi, qualche decina di centimetri sopra il livello del mare. E' ufficialmente territorio cinese ma conteso da altre nazioni limitrofe come le Filippine. Non solo ci sono grandi difficoltà per raggiungere questi sassi ma sono anche infestati da pirati e facilmente le motovedette delle nazioni circostanti sparano. Ho avuto il privilegio di chiacchierare ad una cena con un radioamatore italiano di grande prestigio - Max I8NHJ - che partecipò a una spedizione a Scarborough, rimasi esterefatto nel sentire la descrizione delle condizioni e dei pericoli che il team multinazionale dovette affrontare. Consiglio di vedere il filmato cliccando sull'immagine. Inutile dirlo: estremamente raro e al quinto posto. Il nominativo radio ufficiale è BS7H (Bravo Sierra 7 Hotel).


San Felix è un'isoletta cilena di soli 1,4 Km2 nel niente dell'oceano Pacifico. E' territorio militare e disabitata. E' molto difficile per mancanza di collegamenti e per le autorizzazioni a raggiungerla. Nel 2016 era al sesto posto come difficoltà di collegamento radio. Il nominativo radio è CE0X (Charly Echo Zero X-Ray), ma in questa occasione fu usato il nominativo XR0X (X-Ray Romeo Zero X-Ray).


Le isole Pratas si trovano nel mar Cinese meridionale a circa 380 Km da Hong Kong, sono territorio di Taiwan ma rivendicate dalla Cina e sono disabitate. Il nominativo radio è BV9P (Bravo Victor 9 Papa). Le ho collegate la prima volta nel 1995, poi nel 1998, nel 2000 e nel 2003.


Si trovano fra le Hawaii e le isole Marshall, è l'atollo di Johnston nel pieno Pacifico del nord. In passato abitate da personale militare, ora non più. Sono possedimento degli USA. Considerando la difficoltà per raggiungerlo e i permessi necessari è estremamente raro. Identificativo radio ufficiale KH3 (Kilo Hotel 3) ma in questo caso fu utilizzato K3J (Kilo 3 Juliett). Distanza da me oltre 13.000 Km.


Ci vivono decine di migliaia di pinguini, si trova a metà strada fra la Nuova Zelanda e l'Antartide nell'oceano Antartico, è l'isola di Maquarie, a 17.600 Km da qui. E' territorio australiano ed è sede di una piccola base scientifica di poche persone. Per i soliti motivi, collegamenti inesistenti e permessi, è rarissima e si piazza al nono posto. Il nominativo radio è VK0 (Victor Kilo Zero)


L'isola di Kure è un atollo a 2000 Km dalle Hawaii, in passato sede di base militare è abitata solo da centinaia di migliaia di uccelli. Nel collegamento ipertestuale con Wikipedia si possono leggere interessanti notizie sulle attività radioamatoriali. E' a 11.700 Km da me. Il nominativo radio ufficiale è KH7 (Kilo Hotel 7), ma qui fu usato K7C. Con Kure si chiude la classifica delle 10 località più difficili da collegare via radio.


 

Fino a questo ho illustrato l'Olimpo delle entità più rare al mondo da collegare, quelle che ci vogliono anche molti anni prima di riuscire a sentirle via radio, collegarle e ottenere l'agognata QSL.

All'undicesimo posto, ma pur sempre molto, molto raro troviamo l'arcipelago di Kerguelen. E' un possedimento francese posto molto a sud nell'oceano Indiano, con temperature massime di 7 gradi. E' sede di una base scientifica con un centinaio di persone. Ovvie le diffcoltà dei collegamenti e i permessi. Si trova a circa 12.000 Km da me.

1985

2005


Le isole Glorioso sono l'ennesimo possedimento francese sparso per il mondo, anche in questo caso nell'oceano Indiano. Sono molto piccole e sede di una base scientifica.


E' uno dei luoghi più inospitali e inaccessibili del pianeta, è un possedimento norvegese a 450 km a nord dell'Antartide, si tratta dell'isola di Pietro I. E' impossibile l'attracco, la si si raggiunge solo con navi appositamente attrezzate per la navigazione in climi artici e lo sbarco avviene tramite elicottero. La spedizione che io collegai via radio nel 2006 fece un'organizzazione colossale: cibo, tende adatte al clima polare, riscaldamento, generatori, carburante e tutto il resto per 20 persone per 15 giorni. Costo: mezzo milione di dollari. Ho avuto il privilegio di ascoltare i racconti di questa spedizione direttamente da alcuni dei protagonisti ad una convention a Dayton (Ohio - USA) nel 2007. Visita il sito cliccando sull'immagine. Si trova a oltre 15.000 km da qui.

Il motto di questa spedizione era:"More people have flown in outer space than have set foot on Peter I island".


Sembra incredibile e parrà di tornare indietro qualche secolo ma ora vi parlerò di qualcosa a poche centinaia di kilometri da casa mia in una civilissima nazione con un bel clima. Tutto nasce dal fatto che gode di extraterritorialità e di un proprio governo. E' monte Athos in Grecia, un monastero ortodosso a cui è precluso l'ingresso alle donne. Uno di loro, Padre Apollo (Monk Apollo), è radioamatore, l'unico autorizzato a trasmettere da quel luogo e appena "apre bocca" in radio si scatena il finimondo. Il nomivativo radio è SV2ASP/A.


E' una minuscola striscia di sabbia che durante le tempeste viene addirittura sommersa. L'isola di Aves è un territorio disabitato venezuelano nei Caraibi.

Si trova ad una distanza media da me (circa 7.500 Km) e il nominativo radio è YV0 (Yankee Victor Zero).

1984

2006


L'isola di Marion assieme a Prince Edward è un possedimento sudafricano nell'oceano Indiano, si trova a circa 1.800 Km a sud del Sud Africa verso il Polo Sud.

La distanza da me è di circa 10.600 Km e il nominativo radio è ZS8 (Zulu Sierra 8).


Di nuovo nell'immenso oceano Pacifico dove esistono un'infinità di isole e isolette lontanissime fra loro e spesso sono stati sovrani. Una di queste è l'arcipelago di Kiribati, in particolare Central Kiribati.

Sono a circa 15.500 Km da me, sulla linea del cambiamento di data e il nominativo radio è T31 (Tango 31).


Un enorme salto e si ritorna al freddo dell'Atlantico del sud. Le isole South Sandwich sono un territorio britannico e disabitate. Consiglio di cliccare sull'immagine e vedere il video per capire in quali condizioni hanno operato.

La distanza è di circa 12.000 Km e il nominativo radio (comune a parte dei territori britannici nel sud Atlantico) è VP8 (Victor Papa 8).


La storia del Turkmenistan è particolare e triste. Fino a circa un decennio fa era mediamente facile fare un collegamento radio con questo stato, non è molto lontano (4.000 Km) e si parla di uno stato di oltre 5 milioni di abitanti. Ma con l'instaurazione dell'attuale regine oppressivo (consiglio di leggere la storia paradossale sul link con Wikipedia), sono state vietate le comunicazioni radioamatoriali. Quindi i collegamenti radio sono stati effettuati fino a circa il 2005 e poi ha iniziato a scalare la classifica dei più ricercati.

La QSL che propongo risale a quando era ancora sotto il tallone dell'URSS nel 1983 (da notare la grafica povera del blocco sovietico). Il nominativo radio è EK (Echo Kilo).


Il nome evoca l'epica battaglia della seconda guerra mondiale fra americani e giapponesi. Le isole Midway sono un punto strategico nell'oceano Pacifico che consentiva un balzo verso le Hawaii, una vera e propria portaerei naturale. Sono territorio degli USA, ci abitano circa 3.000 persone.

La distanza da me è di circa 11.800 Km e il nominativo radio è KH4 (Kilo Hotel 4).


Con le Midway si conclude l'elenco dei primi 20 "most Wanted"

Al 21esimo posto si trovano le South Orkney Islands (Isole Orcadi Meridionali). Sono molto a sud nell'oceano Atlantico e possedimento del Regno Unito.

Disabitate e con clima antartico sono molto di rado meta di spedizioni di radioamatori. Il prefisso radio è VP8 (Victor Papa 8) e distano circa 12.700 Km da me.


L'isola di Heard è un territorio australiano sulla rotta fra il Madagascar e l'Antartide ma molto più vicine a quest'ultimo. Il clima è gelido e il territorio è per l'80% ricoperto da ghiacci. Consiglio la visione del video cliccando sull'immagine.

Per queste ragioni si trovano al 22esimo posto dei luoghi più ricercati. Il prefisso radio è VK0H (Victor Kilo Zero Hotel) e a 12.400 Km da me.


Minami Torishima è un piccolo atollo di soli 1,2 km2 a 1200 Km ad est del Giappone da cui dipende. C'è un piccolo aeroporto e in passato è stata abitata.

E' di rado meta di spedizioni radio di solito giapponesi. Il prefisso radio è JD1 (Juliett Delta 1) e la distanza da me è di 10.700 Km.

23esimo posto.


E' un piccolissimo atollo poco a nord dell'equatore nel mezzo del Pacifico, è territorio statunitense e proprietà privata di un ente governativo.

Per questi motivi l'atollo di Palmyra è molto raro e si piazza al 24esimo posto. Dista da me quasi 15.000 e il prefisso radio è KH5 (Kilo Hotel 5).


Al 25esimo posto c'è una piccola isola territorio del Brasile nel mezzo dell'Atlantico del sud. E' Trindade ed è abitata da una piccola guarnigione della marina brasiliana.

La distanza da me non è eccessiva, solo 8.300 Km e il prefisso radio ufficiale è PY0 (Papa Yankee Zero).


Restiamo da queste parti e sempre in territorio brasiliano, sono delle isole piccolissime, la più grande è 5.000 metri quadrati ed abitate da personale militare e scientifico.

E' l'arcipelago di St. Peter & St. Paul. Distano da me solo 6.200 Km.


Al 27esimo posto una piccolissima isola territorio francese nel canale di Mozambico. Prende il nome dal navigatore portoghese che la scoprì, è l'isola di Juan de Nova e la sua vicina Europa.

Ha un piccolo aeroporto e perfino una ferrovia. Dista da me 7.700 Km ed usa lo stesso prefisso radio della Reunion, FR5 (Foxtrot Romeo 5).


Dopo una serie di posti al caldo si ritorna al gelo e in luoghi inospitali con South Georgia Island e isole limitrofe. Si trovano nell'Atlantico del sud e sono territorio britannico. Sono saltuariamente abitate da personale scientifico e militare. Il prefisso radio, come per tutti i territori britannici del sud Atlantico, è VP8 (Victor Papa 8) e la distanza da me circa 11.900 Km. Sono piazzate al 28esimo posto.


Questo è un capitolo tristissimo, è un paese vicino e abitato da quasi 24 milioni di persone. Da anni è massacrato da una guerra civile sanguinosissima, è la Siria.

Per le sua vicenda è al 29posto, se solo penso che fino a qualche anno fa sentivo gli "Yankee Kilo" (YK prefisso radio della Siria) quasi ogni giorno.


Al 30esimo posto c'è una barriera corallina australiana che si chiama Mellish Reef. E' poco più di un banco di sabbia ed è disabitato. Il prefisso radio è VK9M (Victor Kilo 9 Mike) e dista da me 15.600 Km.


Al 31esimo posto c'è un piccolissimo atollo corallino nel mezzo del Pacifico, è l'isola di Ducie. Ovviamente è disabitata, senza collegamenti e territorio britannico.

L'ho collegata in varie spedizioni nel 2002, 2003 e 2008. Il prefisso radio è VP6D (Victor Papa 6 Delta) e dista da me 15.400 Km.


L'isola di Annobon (buon anno in portoghese) si trova sull'equatore nel golfo di Guinea ed è un possidimento della Guinea Equatoriale. Ha una storia molto tormentata e ci abitano 5.000 persone.

Il prefisso radio è 3C0 (3 Charly Zero) e dista non molto da me: 5.200 Km. Si trova al 32esimo posto.


Al 33esimo posto c'è Isola del Cocco (Isla del Coco), territorio del Costarica nell'oceano Pacifico. In passato meta di pirati, oggi ci abitano 33 persone.

Dista 10.200 Km da me e il prefisso radio è TI9 (Tango India 9).


L'isola di Chesterfield fa parte di una miriade atolli corallini nel Pacifico suddivisi fra stati sovrani e possedimenti di vari stati. Nel caso dei miei collegamenti radio si tratta di un possedimento francese.

Dista da me 15.900 Km ed è al 34esimo posto.


Si trova a soli 21 Km dalla costa di Portorico ma è sotto il controllo di un ente statunitense. E' l'isola di Desecheo, disabitata.

E' molto rara per la difficoltà nell'ottenere i permessi dalle autorità USA. Dista circa 8.900 da me, il prefisso radio è KP5 (Kilo Papa 5). Si trova "solo" al 35esimo posto per la recente spedizione del 2009.


Questo gruppo di isole si trova a oltre 18.000 Km da me quasi agli antipodi. Sono al largo della Nuova Zelanda, da cui dipendono amministrativamente, e la principale è l'isola di Campbell.

Abitata fino a qualche anno fa da scienziati oggi è completamente disabitata.

Il prefisso radio è ZL9 (Zulu Lima 9) e si trovano al 36esimo posto nella classifica dei Most Wanted.


L'isola di Tromelin è meno di 1 kilometro di lunghezza e si trova nell'oceano Indiano al largo del Madagascar. E' territorio francese e dispone di un piccolissimo aeroporto. Come spesso avviene in questi casi è abitata solo da studiosi del clima e dell'oceano. La distanza da me è di circa 8.100 Km. Si piazza al 37esimo posto.


Le isole Temotu fanno parte del gruppo delle Salomone e si trovano nell'oceano Pacifico, ad est della Papua Nuova Guinea. Ci vivono circa 21.000 abitanti.

Il prefisso radio è H40 (Hotel 40), distano da me circa 11.500 e sono al 38esimo posto.


Le isole Revillagigedo sono nel Pacifico al largo del Messico, da cui dipendono. Ci vivono poche decine di persone.

Sono a 10.700 Km da me e il prefisso radio è XF4 (X-Ray Foxtrot 4). Sono al 39esimo posto.


Al 40esimo posto c'è Conway Reef, nel Pacifico più o meno in zona isole Fiji da cui dipendono. Sono degli atolli corallini che si elevano al massimo pochissimi metri sopra il livello del mare. Ovviamente disabitati e privi di collegamenti stabili. Il prefisso radio è 3D2 (3 Delta 2) e la distanza oltre 17.000 Km.


Sono nell'oceano Indiano nel territorio delle famose isole Mauritius, ma sufficientemente lontane da "contare" come entità indipendente. Sono le isole Agalega e San Brandon.

Sono abitate da circa 350 persone, la distanza da qui è di 8.500 Km e il prefisso radio è 3B (3 Bravo). 41esimo posto.


E' un atollo a 3.900 Km ad ovest dalle Hawaii e ad ovest anche della linea di cambiamento di data, quindi è avanti un giorno rispetto alla propria nazione che sono gli Stati Uniti d'America.

E' l'atollo di Wake, sede di base militare e teatro di violentissimi scontri fra americani e giapponesi nella seconda guerra mondiale. E' inibita al personale civile, per questo motivo è molto rara e si trova al 42esimo posto. La disitanza da me è di circa 12.500 Km e il prefisso radio è KH9 (Kilo Hotel 9).


Il motivo per cui el 43esimo posto si trova uno stato grande nell'Africa centrale atlantica, con quasi 700.000 abitanti, è dovuto alla sua tormentata storia fatta di un susseguirsi di dittature. E' la Guinea Equatoriale. Il prefisso radio è 3C (3 Charly) ed è a 4.700 Km da me.


Questa è una vera particolarità. Non è un atollo sperduto nel Pacifico ma in una città di 15 milioni di abitanti, godendo della extraterritorialità ha uno status di entità a sè stante. E' nientemeno che il Palazzo delle Nazioni Unite a New York. E' piuttosto raro collegarlo perchè, per ovvie ragioni di sicurezza, l'accesso alla sede dell'ONU è molto filtrata. Inoltre la sala radio è gestita da un radioamatore americano piuttosto restio a concederne l'uso. Per questi motivi è al 44esimo posto dei più ricercati. Ha un unico nominativo radio: 4U1UN (4 Uniform 1 Uniform November), 4U è il prefisso radio delle Nazioni Unite, ma fra i radioamatori è comunemente conosciuta come "foriuuaniuen".


Ha una forma lunga, stretta e ricurva (consiglio il click sul collegamento ipertestuale), ci vivono 5 abitanti e alcuni cavalli. E' l'sola di Sable nell'Oceano Atlantico ed est delle coste canadesi da cui dipende amministrativamente. Il prefisso radio è VY0 (Victor Yankee Zero) ma in questo caso fu usato CY0. E' al 45esimo posto.


L'isola di Navassa è un possedimento statunitense nei Caraibi. E' disabitata ma la sua rarità vera è dovuta al fatto che è amministrata dal servizio della Fauna Selvatica degli Stati Uniti che molto raramente autorizza lo sbarco su questa isola ricoperta di guano. E' estremamente rara, è "solo" al 46esimo posto in quanto recentemente c'è stata una spedizione che ha abbassato molto il suo "rank". Il nominativo radio è KP1 (Kilo Papa 1).


E' quasi superflo spiegare i motivi per cui una nazione vicinissima all'Italia e abitata da oltre 6 milioni di persone sia così rara da essre al 47esimo posto su 339. E' la Libia.

In passato c'era un solo radioamatore attivo ed è stata meta di pochissime spedizioni di stranieri, poi la situazione politica passata e presente hanno decretato la quasi scomparsa delle attività radio.

Il nominativo radio della Libia è 5A (5 Alfa)


Un salto di molte migliaia di kilometri nell'Oceano Pacifico, fa parte dello stato di Kiribati ma per la sua distanza da quest'ultimo conta a parte. E' l'Isola di Banaba sull'equatore in zona Fiji.

Non ci sono radioamatori residenti, come nella quasi totalità di queste situazioni, quindi saltuariamente è meta di spedizioni di radioamatori come si può vedere dalla QSL qui sotto. Per questi motivi è al 48esimo posto.

Il prefisso radio è T33 (Tango 33) ed è a 14.700 Km da qui.


Le isole Kermadec sono al largo della Nuova Zelanda da cui distano oltre 1.000 Km. Sono quasi agli antipodi da qui (18.100 Km) e disabitate.

Buone ragioni per essere al 49esimo posto in classifica. Il prefisso radio è ZL8 (Zulu Lima 8).


L'isola o atollo di Swains è nel Pacifico, è territorio statunitense e amministrativamente fa parte delle Samoa Americane. Ci abitano 37 persone e nessuna di loro è radioamatore, ci vanno molto raramente delle spedizioni, quindi siamo ancora in zona delle entità estremamente rare, infatti è al 50esimo posto. La distanza da qui è di 16.200 Km e il prefisso radio ufficiale è KH8 (Kilo Hotel 8).


Con queste belle foto si chiude la classifica delle 50 entità più rare al mondo su 339. Questo non vuol dire che le altre siano facili, tutt'altro! Per la maggior parte dei radioamatori che si appassionano sfrenatamente alla caccia di queste rarità a volte ci vogliono 20 anni per sentire e collegare una di queste località. Per rendere l'idea le entità dal 51esimo posto a scendere si sentono, se si è fortunati, ogni 2 o 3 anni. Ma è questo il bello della sfida.


Myanmar o Birmania a causa della dittatura apre la classifica delle entità difficili ma non quasi impossibili con il suo 51esimo posto. E' a 8.400 Km da qui e il prefisso XZ (X-Ray Zulu).


E' l'isola degli ammutinati del Bounty ed ha una storia affascinante, consiglio vivamente il click sul nome: è l'isola di Pitcairn. E' piuttosto piccola (4,6 km2) e ormai l'abitano solo una sessantina di persone, tutti discendenti degli ammutinati. Si trova nel Pacifico ad una distanza di 15.800 Km da me. Il presfisso è VP6 (Victor Papa 6). 52esimo posto.

 


L'Eritrea è piuttosto rara a causa del regime politico e dello stato di estrema povertà in cui si trova, per questi motivi è al 53esimo posto. Il prefisso radio è E3 (Echo 3).


L'arcipelago di Rotuma fa parte delle isole Fiji nel Pacifico ed ha 2.800 abitanti. Dista 16.100 Km da me e il prefisso radio è 3D come le Fiji. Poco abitata e lontana è al 54esimo posto.


Ancora nel Pacifico, Tokelau è un atollo territorio della Nuova Zelanda abitato da circa 1.800 persone. La distanza è di 15.800 Km e il prefisso è ZK8 (Zulu Kilo 8).

La QSL che propongo è di una spedizione del 2004 effettuata da un valoroso gruppo di radioamatori italiani che conosco molto bene. E' al 55esimo posto.


Nonostante i suoi quasi 170 milioni di abitanti il Bangladesh è al 56esimo posto come rarità a causa delle sue condizioni economiche con un reddito pro capite di 1.500 $ all'anno. La QSL è emblematica. E' ad una distanza di 7.500 Km ed il prefisso radio è S2 (Sierra 2).


Willis Island è a 450 Km dalla costa australiana e dipende dall'Australia. Attualmente è disabitata anche se ci sono delle costruzioni erette qualche decennio fa. E' al 57esimo posto solo per le spedizioni che vengono effettuate.

Dista da me 15.100 Km e il suo prefisso radio è VK9W (Victor Kilo 9 Wisky).


Le Andamane sono una miriade di isole (circa 580) molto ad est dell'India da cui dipendono. Sono abitate da circa 380.000 persone ma non c'è nessun radioamatore insediato stabilmente, sono meta di spedizioni perlopiù di radioamatori indiani. Sono di difficoltà medio-alta con un 58esimo posto.

La distanza è di circa 8.500 Km e il prefisso è VU4 (Victor Uniform 4).


E' un ex colonia portoghese in Cina. Macao (come Hong Kong) ha un tenore di vita molto alto e oltre mezzo milione di abitanti. Ci sono diversi radioamatori residenti, ma è sempre un bel colpo effettuare un collegamento dalla distanza di 9.200 Km. Il prefisso radio è XX (X-Ray X-Ray). 58esimo posto.


Nonostante i suoi oltre 10 milioni di abitanti non credo ci siano radioamatori residenti in Somalia. Il suo 60esimo posto è dovuto alle spedizioni che si effettuano con una certa regolarità in quel povero paese. Una di queste, dal forte accento umanitario, è stata effettuata nel 2006 dal gruppo di radioamatori italiani che andarono a Tokelau (vedi).

La distanza è di quasi 6.000 Km e il prefisso è 6O (6 Oscar) e T5 (Tango 5).


Fu una delle prime grandi soddisfazioni in radio nel ormai lontano 1984 e benchè siano al 61esimo posto sono sempre molto difficili. Sono isole nell'Oceano Indiano territorio dell'India: le Laccadive o Lakshadweep, un atollo abitato da circa 65.000 persone e saltuariamente meta di spedizioni di radioamatori perlopiù indiani, una delle più famose fu nel 2006. Distano oltre 7.100 Km da me. Il prefisso radio è VU7 (Victor Uniform 7)


La Repubblica Centrafricana è grande circa il doppio dell'Italia e conta oltre 5 milioni di abitanti. Nonostante questo a causa dei tormenti politici e della povertà è al 62esimo posto.

Il prefisso radio, come tutti gli ex territori francesi, inizia per T, infatti è TL (Tango Lima).


E' l'ennesimo territorio francese nell'oceano, questa volta Indiano, è abitata saltuariamente da spedizioni scientifiche. L'isola di Amsterdam è al 63esimo posto e a quasi 11.500 Km da me.

Il prefisso radio è FT5Z (Foxtrot Tango 5 Zulu).


Sembra incredibile ma in questa isola nell'oceano Atlantico a oltre 2.000 Km a sud dell'isola di Sant'Elena, ci sono dei discendenti liguri, da come si può evincere dal nome del radioamatore che collegai nel 1984: Andrea Repetto. Tristan de Cunha è possedimento britannico, dista oltre 9.400 Km da qui ed è luogo estremamente isolato dal resto del mondo e senza aeroporti, per questi motivi è piuttosto raro e si piazza al 64esimo posto. Il prefisso radio è ZD9 (Zulu Delta 9).


Le isole Cook settentrionali sono spiagge bellissime con tramonti mozzafiato situate nell'oceano Pacifico meridionale e prendono il nome dal famoso James Cook che le scoprì. Sono territorio della Nuova Zelanda e ci abitano poco meno di 20.000 persone. Sono a quasi 16.000 Km da me e il prefisso radio era ZK1 (Zulu Kilo 1) ora diventato E5 (Echo 5). 65esimo posto.


Clima sub-artico e poco ospitale, è l'isola di Jan Mayen, benchè più vicina alla Groenlandia, è territorio norvegese. Ci abitano solo 18 persone della base meteo e telecomunicazioni.

Anche se vicina (3.000 Km), per le ragioni sopra esposte, è al 66esimo posto. Il prefisso radio è JX (Juliet X-Ray).


L'isola di Malpelo è uno scoglio ripido ed è territorio della Colombia. E' abitato solo da una piccola guarnigione e per questo motivo è piuttosto raro sentire questa entità in radio, infatti è al 67esimo posto su 339.

La distanza da me è di quasi 9.800 Km ed il prefisso radio è HK0 (Hotel Kilo Zero). La QSL che propongo fu uno dei miei migliori collegamenti all'inizio della mia carriera nel 1983.


Le isole Spratly si trovano fra il Vietnam e le Filippine, sono poco più che massi che emergono dal mare e sono contese da ben 6 nazioni (Cina, Filippine, Vietnam e altri) per i giacimenti petroliferi.

Sono un territorio molto "caldo" da punto di vista militare al punto che nel 1983 furono teatro di uno degli episodi più tragici delle spedizioni radioamatoriali: un team di radioamatori tedeschi fu oggetto del fuoco delle mitragliatrici nordvietnamite, DJ4EI Diethelm Muller morì immediatamente e DJ3NG Gero Band morì di sete nel naufragio che ne seguì. Le spedizioni dei radioamatori non sono sempre e solo gran divertimento e spensieratezza, consiglio di leggere questo articolo.

Hanno diversi prefissi radio a causa delle contesa fra le nazioni e la distanza da me è oltre 10.200 Km ed è al 68esimo posto.

1995

1997 - Da notare rispetto alla precedente che è stato costruito l'aeroporto.


E' un anello di sabbia a circa 1.300 Km ad ovest del Messico nel Pacifico ma è territorio francese. In passato fu teatro di storie truculente, è l'Isola di Clipperton.

Dal punto di vista radio a me suscita bellissimi ricordi, fu uno dei miei migliori collegamenti radio due anni dopo l'inizio della mia carriera, era il 1985. Ricordo che installaì appositamente delle antenne solo per fare quel collegamento così raro, erano 3 verticali in fase per i 40 metri. Poi feci un gran risultato nel 2013 quando effettuai un collegamento in onde medie nella banda dei 160 metri nonostante la notevole distanza di oltre 11.300 Km.

Il suo piazzamento "solo" al 69esimo posto è dovuto alle recenti spedizioni nonostante sia disabitata, lontana e senza aeroporto.

1985

2000


Nauru è la repubblica indipendente più piccola del mondo con i suoi 21 Km2 e poco più di 10.000 abitanti. Si trova nella Micronesia nell'Oceano Pacifico. Col simpatico inglese a sinistra nel riquadro, Roger G3SXW, ho passato piacevolissime serate alle varie convention a Bologna e a Friedrichshafen chiacchierando di radio fra una birra e un'altra.

Dista oltre 14.500 Km da me ed il prefisso radio è C2 (Charly 2). E' al 70esimo posto in classifica.


Il Niger è grande quasi quattro volte l'Italia e ha oltre 10 milioni di abitanti ma è fra gli primi 10 paesi al mondo più poveri, inoltre soffre da anni di una situazione politica molto instabile. Per questi motivi è al 71esimo posto fra i più ricercati ed è meta di spedizioni di radioamatori; una di queste è quella che propongo nella QSL qui sotto effettuata nel 2001 dall'intrepido e instancabile gruppo di radioamatori italiani che ho già citato due volte. Dista 3.600 Km da me e il prefisso radio è 5U (5 Uniform).


Questo piccolo stato dell'Africa ha anch'esso oltre 10 milioni di abitanti ma è molto piccolo con i suoi 27.000 km2. E' il Burundi nell'Africa centrale. Ha una storia travagliata di un susseguirsi di colpi di stato. E' al 72esimo posto, la distanza è di circa 5.700 Km da me e il prefisso radio è 9U (9 Uniform).


Lo Yemen ricalca la storia e la situazione dei due precedenti, è uno degli stati più poveri al mondo e se non fosse meta di spedizioni di radioamatori non ci sarebbe nessuna attività radio per una serie di grandi difficoltà. E' quindi al 73esimo posto, dista da me circa 4.600 Km e il prefisso radio è 7O (7 Oscar).


Al 74esimo posto c'è l'Iran e non è difficile immaginare i motivi della sua relativa rarità. Ci sono pochissimi radioamatori residenti.

Dista 3.600 Km è il prefisso radio è EP (Echo Papa).


Si trova a metà strada fra le Hawaii e l'Australia, è l'arcipelago di Tuvalu con meno di 10.000 abitanti, per questi motivi è al 75esimo posto. Si trova a oltre 15.700 Km da me e il prefisso radio è T2 (Tango 2).


St. Paul Island (Isola di San Paolo), è una piccola isola disabitata al largo delle coste canadesi nell'Atlantico. Essendo disabitata è meta piuttosto raramente , per le avverse condizioni climatiche, di radioamatori perlopiù canadesi o statunitensi. E' al 76esimo posto, dista quasi 5.200 Km da me.


Ha ottenuto l'indipendenza nel 1999 e quindi ha avuto di conseguenze uno status di entità a sè stante. Nel 2000 ci furono le prime operazioni radio col nuovo prefisso radio creato appositamente: 4W (4 Whisky). Sto parlando di Timor Est (Timor-Leste in portoghese) che confina con l'Indonesia. E' al 77esimo posto, dista oltre 12.700 Km da me.


Il Congo ha avuto ed ha una storia travagliata e benchè sia grande come l'Italia per motivi facili da immaginare l'attività radio è piuttosto scarsa. Per questo motivo è al 78esimo posto.

La distanza è di 5.500 Km e il prefisso è TN (Tango November).


In proporzione ai sui quasi 200 milioni di abitanti i radioamatori in Pakistan sono pochissimi e per questo si trova al 79esimo posto. E' circondato dalle vette più alte del mondo e la QSL che propongo vuole esserne un tributo. Dista 5.500 Km da me e il prefisso radio è AP (Alfa Papa).


Con i suoi 80 gradi di latitudine nord è il punto più settentrionale dell'Europa, 191 isolette disabitate con un clima impossibile (la temperatura massima è intorno allo zero a luglio). La QSL rende bene l'idea dell'inospitalità del luogo. Sono territorio russo e si chiama Terra di Francesco Giuseppe ( Zemlja Franca Iosifa o Franz Josef Land). Capita raramente che ci siano spedizioni scientifiche russe a cui si aggregano radioamatori. Per questi motivi è all'80esimo posto. Il nominativo radio più usato è R1F (Romeo 1 Foxtrot) e la distanza 4.300 Km da qui.


L'isola pricipale, Robinson Crusoe, ha ispirato l'omonimo celebre romanzo di Daniel Defoe, si tratta di un arcipelago a oltre 600 Km dalla madre patria, il Cile, nell'Oceano Pacifico. Il nome è Juan Fernandez. Sono a quasi 12.500 Km da qui è sono all'81esimo posto e il prefisso radio è CE0Z (Cherly Echo Zero Zulu).


Le Isole Marchesi sono uno dei tanti territori francesi sparsi per il pianeta, sono nell'Oceano Pacifico nella zona della Polinesia Francese e ci abitano quasi 10.000 persone. I rari collegamenti radio che si possono effettuare sono per la maggior parte radioamatori francesi, ma anche italiani, che ci vanno a passare le vacanze radio in questo posto esotico, ad esempio Silvano I2YSB & C. (clicca sulla QSL per vedere lo splendido filmato). Distano da me oltre 15.000 Km e sono all'82esimo posto.


Le Isole Salomone (Solomon Islands) sono nell'Oceano Pacifico a 15.100 Km da me nella zona della Papua Nuova Guinea. Ci abitano circa 60.000 persone e sono circa 1.000 isole. Il prefisso radio è H44 (Hotel 44) e sono all'83esimo posto come rarità.


E' abbarbicato ai piedi dell'Himalaya e a volte è come tornare nel medioevo o in qualche film di Indiana Jones, è il Buthan, un paese di 650.000 abitanti poco più grande della Lombardia. La tecnologia non è molto ben vista e per questo le comunicazioni radioamatoriali sono piuttosto scarse, se non per spedizioni di radioamatori che vanno là appositamente per trasmettere, per questo motivo è all' 84esimo posto. La distanza da me è di 7.100 Km e il prefisso radio è A5 (Alfa 5).


Il nome è ovviamente dovuto al fatto che fu scoperta il giorno di Natale, è Christmas Island, un territorio australiano nell'oceano Indiano a sud dell'Indonesia. Ha circa 1.400 abitanti, dista 11.300 Km e il prefisso radio è VK9X (Victor Kilo 9 X-Ray). 85esimo posto.


Il Sudan del Sud è un grande stato dell'Africa con una storia tormentata da conflitti e solo da qualche anno ha raggiunto l'indipendenza. Non ci sono praticamente radioamatori residenti nonostante i suoi quasi 13 milioni di abitanti. La QSL che propongo è stata la prima trasmissione radio da quello stato. Per questi motivi è all'86esimo posto. La distanza è di circa 4.000 Km e il prefisso radio era ST0 (Sierra Tango Zero) poi commutato in Z8 (Zulu 8).


Le Isole Cocos Keeling sono un atollo a metà strada fra l'Australia (da cui dipendono) e lo Sri Lanka. Ci vivono meno di 600 persone. Sono a 10.600 Km da me e sono piuttosto rare trovandosi all'87esimo posto. Il prefisso radio è VK9C (Victor Kilo 9 Charly).


Il nome evoca paesaggi da favola del Pacifico, sono le Samoa Americane, un territorio statunitense nel Pacifico abitate da oltre 50.000 persone. Non è frequente ascoltare questi luoghi esotici, distano da me ben 16.600 Km e il prefisso radio ufficiale è KH8 (Kilo Hotel 8) anche se nel caso della QSL che propongo fu usato il nominativo speciale K8O (Kilo 8 Oscar). Sono all'88esimo posto.


Vanuatu è uno stato indipendente formato da un atollo a oltre 1.800 Km dall'Australia, ci vivono circa 12.000 persone. Dista otre 16.300 Km da me, il prefisso radio è YJ (Yankee Juliet) e si piazza all'89esimo posto.


Il Ciad (o Chad) è uno stato nel centro dell'Africa tanto grande quanto povero. I radioamatori che ho collegato da quel paese sono tutti stranieri che a vario titolo si trovano là. Dista 3.700 Km da me, il prefisso è TT (Tango Tango) ed è al 90esimo posto.


E' vasto circa la metà dell'Italia, è schiacciato fra due giganti come India e Cina e ai piedi della catena dell'Hymalaya. In Nepal c'è un piccolo numero di radioamatori, il primo che collegai nel 1985 era il direttore dell'emittente radio (Radio Nepal Kathmandu). La distanza è di 6.700 Km, il prefisso radio è 9N (9 November) ed è al 91esimo posto.


E' il gruppo più meridionale di isole della Polinesia Francese ma a causa della distanza da queste ultime (600 Km) "contano" a parte. Sono le Isole Australi, un territorio francese nel Pacifico in cui vivono 6.800 persone. Sono a 11.500 Km da me, sono al 92esimo posto e il prefisso radio normalmente usato è FO (Foxtrot Oscar).


E' un piccolo atollo nel Pacifico territorio, tanto per cambiare, francese. E' Wallis e Futuna abitato da poco più di 10.000 persone. Non è facile sentire un radioamatore da quelle parti, infatti si trovano al 93esimo posto come difficoltà. Dista ben 16.450 Km da me e il prefisso radio è FW (Foxtrot Whisky).


Le isole Comore (Comoros) sono fra l'Africa e il Madagascar, sono abitate da 730.000 persone e le piuttosto rare operazioni radio che si sentono sono opera di radioamatori stranieri che si trovano là. Per questo motivo sono al 94esimo posto, il prefisso è D6 (Delta 6) e distano 7.200 Km da me.


West Kiribati è la parte occidentale di un grande e complesso gruppo di isole sull'equatore nell'Oceano Pacifico. Tarawa è l'isola più grande abitata da circa 45.000 persone. Sono meta di spedizioni di radioamatori da tutto il mondo per la loro rarità, sono infatti al 95esimo posto. La distanza da me è di oltre 14.800 Km e il prefisso radio è T30 (Tango 30).


E' il luogo delle cupole d'oro, un piccolo stato sull'isola del Borneo, è il Brunei; un luogo poco tollerante e, se non fosse per le spedizioni di radioamatori stranieri, non molto facile da sentire in radio. E' al 96esimo posto, la distanza è di 10.800 Km e il prefisso radio V8 (Victor 8).


L'isola di Norfolk si trova fra la Nuova Zelanda e l'Australia da cui dipende. Fino a circa 15 anni fa ci viveva un solo ottimo e attivo Radioamatore, Jim Smith VK9NS, era un vero piacere ascoltarlo e collegarlo via radio. Purtroppo Jim non c'è più ed ora l'isola di Norfolk è meta di spedizioni radio. E' lontanissima da ma con i suoi oltre 17.300 Km ed è al 97esimo posto come rarità. Il prefisso radio è VK9N (Victor Kilo 9 November). La QSL che propongo è in memoria di Jim Smith VK9NS.


L'isola di Ogasawara è al largo del Giappone da cui dipende. E' abitata da 2.700 persone ed è di media difficoltà ascoltarla in radio col suo 98esimo posto.


Questo capitolo meriterebbe una pagina web a parte perchè ha un significato molto particolare per me per molti motivi. Nel 1998 con un altro radioamatore della mia città eravamo spesso in contatto con un missionario originario della nostra stessa zona, avevamo appuntamenti fissi prestabiliti per permettergli di mantenere il contatto fra la sua missione e i suoi cari oppure con la sua sede generale in quanto la radio in onde corte era l'unico mezzo di comunicazione funzionante da quelle parti. Padre Martino si trovava a Nassian, un piccolo villaggio a 200 Km a nord di Abidjan in Costa d'Avorio.

Nacque l'idea di andare a fare una spedizione in quella missione con vari intenti, il primo portare apparecchiature medicali dismesse dall'ospedale di qui in quel luogo estremamente povero ed arretrato, poi per installare un'antenna più performante per mantenere meglio le comunicazioni radio e infine per effettuare il maggior numero possibile di collegamenti radio da uno stato che non è poi così facile da sentire in radio (è infatti al 99esimo posto). Ci furono mesi di organizzazione, contatti con sponsor (apparecchiature mediche, forniture di antenne, compagnie aeree) e vaccinazioni. Partimmo nel gennaio 1999 con 150 Kg di bagaglio in 3, a Milano +2 gradi di temperatura, scalo a Parigi -2, arrivo ad Abidjan +32!. In 10 giorni effettuammo circa 5.000 collegamenti radio con tutto il mondo dalla Costa d'Avorio e, per una volta, fui "dall'altra parte della barricata", cioè non quello che si sgolava a chiamare via radio un posto sperduto nel mondo come quelli elencati fino a qui, ma ad essere chiamato dal mondo intero. Ricordo l'appuntamento fisso fra le 7 e le 9 del mattino "via lunga" (cioè i segnali radio percorrevano tre quarti della circonferenza terrestre) con i giapponesi che chiamavano a decine nella banda dei 10 metri. Non fu solo un'eperianza entusiasmante dal punto di vista della radio, ma anche profondamente da quello umano. Un giorno Padre Martino ci portò in un piccolo villaggio dove noi eravamo i primi uomini bianchi che i bambini di quel posto incontravano. Oppure sapere che nel villaggio dove alloggiavamo c'erano solo 2 automobili: il Pajero di Padre Martino e la Renault 4 delle Suore. Oppure sapere che l'ospedale più vicino era a molte ore di viaggio con l'unica auto disponibile: quella di Padre Martino. E per finire i contatti con casa mia li tenevo ovviamente solo via radio non essendoci in quel posto il telefono. Fu un'esperienza che non dimenticherò mai e che consiglio a tutti.

Il prefisso radio della Costa d'Avorio è TU (Tango Uniform) e dista da me 4.600 Km.

Nella QSL qui sotto io sono quello con la polo blu.

 

L'installazione di una delle antenne per onde corte nella missione, io sono sulla torre dell'acqua.

 


Chiude la classifica dei 100 "most wanted" l'arcipelago delle Shetland Meridionali (South Shetland). Si tratta di un gruppo di isole sulla penisola dell'Antartide coperte per il 90% da ghiacci. Generalmante sono disabitate ma sono meta di spedizioni scientifiche e fra queste a volte ci sono dei radioamatori come nel caso del polacco nella QSL qui sotto. Distano circa 13.400 da qui ed usano vari prefissi radio.


Qui si chiude l'elenco dei 100 luoghi più difficili al mondo da collegare via radio. Questo elenco è variabile ogni anno per le varie spedizioni di radioamatori che raggiungono i posti più inaccessibili e inospitali del pianeta per andare a trasmettere segnali radio. L'elenco è basato sulla classifica al 31 dicembre 2016.

Questa non è solo una raccolta di cartoline, ma un bel pezzo della mia vita.

Grazie per avermi seguito fino a qui.

Se vuoi contattarmi trovi la mia mail nella home page qui.

 

Aggiornato al 1 febbraio 2017